HOMELA SCUOLA DI DANZALA MASCHERA NEUTRAIL GRUPPO GESTUALEGLI INSEGNANTICONTATTACILINKS
 

 

 


News

ANNO ACCADEMICO 2017/18
Le lezioni iniziano lunedì 11 Settembre. Docenti : Marina Soligon – Elena Baggio

Per informazioni telefonare al 3404641331

Le lezioni iniziano lunedì 11 Settembre.
Docenti : Marina Soligon – Elena Baggio

In Luglio avranno luogo laboratori, Master, Seminari.

Vengono impartite lezioni di Storia della Danza tenute dalla docente Elena Baggio laureata in Discipline teatrali – Laurea Specialistica settore Danza.

Corsi Propedeutici, Inferiori, Medi, Superiori, Avanzati di Danza Gestuale tecnica
Contemporanea di ricerca.

Saranno proposte lezioni di Storia della Danza tenute dalla docente Elena Baggio laureata in Discipline teatrali – Laurea Specialistica settore Danza

Danza Gestuale – Tecnica contemporanea di Ricerca

Conoscenza del corpo - Respirazione – colonna vertebrale - Allineamento

La prima parte della lezione si svolge a terra per mettere in pratica le nozioni relative alla consapevolezza del necessario impegno muscolare, in condizioni di scarico,

- Esercizi di riscaldamento delle varie parti del corpo: potranno essere variamente combinati, mettendo in risalto il diverso grado di contrazione muscolare usato nella resistenza al peso. Le sequenze saranno di maggiore lunghezza, diversa velocità, più spostate nello spazio (rotolamenti, scivolate, capriole, ecc.); Esercizi per il potenziamento dei muscoli addominali e pettorali (da eseguire sul pavimento).

- Relazione tra pavimento e verticalità: studio della quantità di energia necessaria per passare da uno stato all'altro, in modo controllato e successivamente in abbandono.

La seconda parte della lezione si svolge in piedi

- Esercizi di avvolgimento (con mobilizzazione contemporanea di colonna vertebrale e bacino);

- Esercizi di flessione, inclinazione laterale, torsione, con arti inferiori tesi e in plié;

- Esercizi di riscaldamento dell'articolazione scapolomerale (sollevamento e abbassamento della scapola; antepulsione, retropulsione, abduzione e adduzione del braccio) con energia controllata e in oscillazione (swing);

- Impostazione dell'arco;

- Studio del swing e del rimbalzo della colonna vertebrale rispetto agli arti inferiori;

- Esercizi di riscaldamento degli arti inferiori (plié, brush, battement tendu e jeté, ronds de jambe, grand battement, ecc.) sul posto e in posizione frontale;

- Spostamenti del peso del corpo in parallelo e in rotazione;

- Piccoli e grandi salti sul posto nelle posizioni en dedans e en dehors;

La terza parte della lezione utilizzerà lo sviluppo di sequenze nelle varie direzioni, livelli ed estensioni nello spazio.

- Impostazione dei giri con spostamento di peso in plié, relevé e a gambe tese (a velocità lenta);

- Piccoli salti eseguiti con spostamento nello spazio, nelle posizioni en dedans e en dehors;

- Camminate e spostamenti a diverse velocità;

- Sequenze coreografiche ed improvvisazioni

Danza vissuta ed insegnata non come virtuosismo tecnico bensì come comunicazione: trasmissione di sogni, conoscenza delle immense capacità di comunicazione del gesto corporeo.

Gli allievi sono stimolati alla comunicazione interpersonale, vengono proposte coreografie di gruppo dove il singolo viene stimolato dare il meglio delle sue potenzialità; ognuno è interprete essenziale alla costruzione del balletto, infatti il lavoro sul singolo ha come finalità l’esaltazione delle sue doti personali non solo tecniche ma e soprattutto sensoriali e tutto ciò ha come finalità la coesione con il gruppo.

Maschera Neutra
Studio ed utilizzo della Maschera Neutra nel Gesto Danzato

Affascinante la scelta dell'uso della maschera neutra, usata in tutte le performance dai ballerini che richiama le origini rituali del teatro e, attraverso un filo rosso, giunge fino alla tradizione della commedia dell'arte italiana.

La maschera, mette a nudo, non permette di contare sulla mimica facciale, sulla parola o sul gioco psicologico dello sguardo; solo così ogni gesto del corpo può essere sentito in maniera davvero consapevole. Studio e analisi del Gesto, approfondimento dell'espressività del corpo vista come linguaggio non verbale

Corso Soft Dance : Danza espressiva.

Un nuovo metodo che, attraverso la danza, permette di riappropriarsi interamente di quelle potenzialità che a un certo punto della vita possono venir meno. L’attività fisica, oltre a migliorare il nostro organismo, ha forti ripercussioni anche sul sistema nervoso e psichico perché «aumenta il tono dell'umore, degli interessi, della partecipazione alla vita sociale e soprattutto migliora la memoria, l'attenzione, e complessivamente il piacere di vivere».

Perché proprio la danza? Questo metodo espressivo oltre ad offrire i benefici di una normale ginnastica agisce anche su molti livelli della personalità. Danzando infatti si possono manifestare emozioni inespresse come la gioia, la paura e la rabbia, che sono spesso causa di blocchi psicologici. Inoltre il rapporto col proprio corpo si modifica, diventa più consapevole e con ciò cresce l'autostima.

Danza Classica Gestuale – Linee e movenze della Danza Classica reinventate, mantenendo una tecnica rigorosa si introducono varianti e modifiche che la rendono del tutto originale. Gli esercizi del tutto innovativi rendono i corpi dei danzatori, più esili, meno massicci, più veloci e più elastici.

Propedeutia alla Danza - Corso – Prepropedeutica – Gioco, gesto e movimento, esplorazione e conoscenza del proprio corpo e dello spazio : questi gli elementi principali per un primissimo approccio a mondo della danza.

Danza Posturale : Lezioni di Danza volte a migliorare la postura e a rinforzare i muscoli per ottenere un corretto equilibrio e un portamento elegante. L’approccio al movimento è dolce e armonioso, attraverso l’utilizzo di esercizi in piedi e a terra, aerobici e di allungamento, accompagnati da musica ricercata e rilassante. La lezione presenta una struttura di stampo accademico - gestuale, con un riscaldamento a terra ,eleganti esercizi in diagonale e, al centro, sviluppo di semplici coreografie gestuali

Obiettivi : La Danza Posturale è una pratica motoria che prende in carico la struttura biomeccanica del corpo in relazione allo spazio e all'omeostasi delle tensioni muscolari che permettono ai distretti corporei di poter assumere una posizione antigravitaria senza sovraccarichi funzionali che possono sfociare in quadri patologici più o meno gravi. Mi riferisco al classico mal di schiena fino a situazioni dove sono compromessi gli organi interni come l'apparato respiratorio, nervoso, osteoarticolare ecc. Gli obiettivi della Danza Posturale possono essere riassunti in 2 tipologie di intervento. La prima direzione mira a prevenire possibili disturbi della postura attraverso pratiche motorie decompensative sulle tensioni muscolari antigravitarie e la tonificazione, in merito all'incremento della forza muscolare, di quei distretti anatomici che risultano deboli e instabili. La seconda direzione è quella del trattamento terapeutico per quei disturbi che cronicamente coinvolgono la struttura anatomica del nostro corpo. Mi riferisco a contratture muscolari, alterazioni osteo-articolari, disfunzioni delle fisiologiche curve della colonna vertebrale, dolori dovuti a sovraccarico funzionale ecc. In questa direzione, la Danza Posturale mira alla presa di coscienza delle nostre tensioni che cronicamente si organizzano per mantenere la posizione nello spazio e mira alla ricerca di strategie motorie e posturali alternative per gestire la nostra postura antigravitaria al di fuori di quadri patologici che provocano dolori e limitazioni funzionali. Le lezioni saranno tenute da Marina Soligon Chinesiologa.

Gli orari sono pressoché invariati rispetto allo scorso anno , per maggiori ragguagli telefonare al 3404641331

Per tutti i corsi il centro garantisce una media di 7 lezioni mensili
Giorni e orari possono subire variazioni , per qualsiasi informazione telefonare da lunedì a venerdì dalle 16,30 alle 19,30 al 3404641331