HOMELA SCUOLA DI DANZALA MASCHERA NEUTRAIL GRUPPO GESTUALEGLI INSEGNANTICONTATTACILINKS
 

 

 


News

Barbableu - Balletto Gestuale in due tempi. Mercoledì 9 Luglio ore 21 al Parco Treves di Padova

Barbableu - Balletto Gestuale in due tempi
Compagnia Danzagestuale
Coreografia di Marina Soligon, Elena Baggio

Un meraviglioso Parco farà da cornice al Nuovo Spettacolo della Compagnia Danzagestuale

All’ interno della Rassegna “Il Parco è di Scena” Comune di Padova,settore Parchi e giardini e Arredo Urbano,Settore Attività Culturali – Regione Veneto

Mercoledì 9 Luglio 2008 ore 21,00 verrà presentato :

Barbableu – Balletto gestuale
Coreografia di Marina Soligon,Elena Baggio
Sinopsi di Elena Baggio.
Visione coreografica della celebre Favola di Perrault, rielaborata in chiave psicologica
Nel balletto il malvagio Barbableu è il castello,esso vive di una propria vita, entro cui si delinea la vicenda rappresentata, che ne ritaglia una limitata porzione di tempo all’interno del suo fluire perenne. La relazione castello come cellula-dimora e conflitto fra mondo esterno e interiore , metafora di tutte le possibili opposizioni.
Se questo luogo, simbolicamente, rappresenta “una coscienza”, allora il conflitto rimane in realtà all’interno dell’io, che corre incontro al tempo reale senza riuscire a coglierlo veramente. Un tempo che si nutre di età simboliche e si manifesta in aspetti diversi,fino a ritrovare l’unico equilibrio possibile nella solitudine iniziale.
Il castello all’inizio e alla fine dell’histoire è vuoto.

Prima parte : Il tema sviluppato è lo scorrere della vita al di fuori del Castello
Seconda parte :Il castello dimora ,isola,prigione, rifugio è vuoto,La donna entra volutamente all’interno dove decide di vivere i suoi anni,ripercorre la sua vita e rimette in discussione le sue scelte

PARCO TREVES, ingresso in via B. d'Alviano (zona Pontecorvo)
Ingresso €.5,00


Musica : autori vari

Ballerine : Alessandra Babetto,Elena Baggio,Diletta Meneghetti,Francesca Moretto,Giulia Ricciardini, Giovanna Sanfratello,Margherita Taboga, Giulia Toson ,Silvia Truini,Cristina Tosato, e le allieve del corso Superiore