HOMELA SCUOLA DI DANZALA MASCHERA NEUTRAIL GRUPPO GESTUALEGLI INSEGNANTICONTATTACILINKS
 

 

 


La maschera neutra

La Maschera Neutra: nata dal genio di Lecoq e creata da Amleto Sartori, è la prima maschera, quella che permetterà di indossare tutte le altre. La maschera neutra ci mette a nudo, non ci permette di contare sul nostro viso, sulla parola o sul gioco psicologico dello sguardo: solo così ogni gesto del corpo può essere sentito in maniera davvero consapevole. Richiami biologici quasi ancestrali verso il veramente autentico, l’originario; e, insieme, primordi e retaggi di cultura.

La maschera neutra è un valido strumento per approfondire l'espressione corporale. Nella vita quotidiana, siamo soliti privilegiare la mimica facciale per esprimere emozioni e sensazioni.

In realtà è però tutto il corpo ad esprimersi, dalla testa ai piedi. Indossando una maschera inespressiva, ci priviamo di quel mezzo di comunicazione privilegiato, e fondamentalmente più facile da usare, che è l'espressione del volto e siamo quindi costretti a prestare maggiore attenzione al resto del corpo come veicolo di comunicazione. Solitamente quando si utilizza la maschera neutra è escluso l'utilizzo della voce.
La maschera ha inoltre una funzione protettiva che ci aiuta a superare le inibizioni di fronte ai compagni di studio e favorisce la spontaneità.

La maschera utilizzata dalle allieve dell’ Associazione studiata e realizzata appositamente dal CENTRO MASCHERE E STRUTTURE GESTUALI di Donato Sartori, è una Maschera Neutra Modificata e viene utilizzata in ogni rappresentazione dai ballerini. Danza Gestuale è ricerca di espressione corporea, è Danza introspettiva in cui il ballerino esprime sé stesso come parte della società attuale.
E’ Danza prospettiva dove il ballerino esprime il futuro e l’avvenire. Ogni balletto è una ricerca espressiva che si estrinseca a livello di gruppo.

Tutti i danzatori sono interpreti principali.